SVALBARD, NORVEGIA, L’ARTICO E IL WWF

Un viaggio emozionante nel mondo artico, regno degli Orsi
Polari in collaborazione con WWF Travel per supportare il
Progetto Artico dedicato alla loro salvaguardia

OSLO, ALTA CAPO NORD, TROMSO,
LONGYEARBYEN, NAVIGAZIONE ARTICA CON
HURTIGRUTEN FINO AL KONGSFJORD,
BARENTSBURG, BARENTSØYA, NY-ÅLESUND

11 GIORNI  – TOUR DI GRUPPO

PARTENZA 30 MAGGIO 2018

Fulco Pratesi, fondatore e oggi presidente onorario del WWF,
descrive così il suo viaggio alle isole SVALBARD: “Per rendermi conto di persona dei cambiamenti climatici in corso nel nostro Pianeta, ho voluto recarmi nella trincea più avanzata di questa angosciosa guerra planetaria. Le Isole Svalbard, terra di Norvegia a soli mille chilometri dal Polo Nord, il luogo ove è più facile accedere alla banchisa e poter osservare da vicino gli animali minacciati dal global warming (riscaldamento globale). …Imbarcato sulla Nordjestern, ecco i primi zatteroni di ghiaccio, tra i quali la nave si apre la strada nella rotta verso l’80° parallelo. Ad un tratto, sulla sinistra, il primo orso polare…
L’emozione è forte. Vedere nel suo ambiente di vita questo bestione, che può pesare fino a 700 chili e raggiungere un’altezza di tre metri, fa una certa impressione. Anche per tutti i miti legati al suo nome greco (arktos), da quello dell’Artico a quello della costellazione dell’Orsa.
Se ne sta, giallastro, col muso sporco di sangue, sulla candida lastra di ghiaccio ravvivata da pozze color turchese, intento a divorare una foca appena catturata, mentre attorno grandi gabbiani glauchi (Larus hyperboreus) attendono speranzosi di poter prendere parte al cruento banchetto.Sullo sfondo, aguzze montagne color antracite sbaffate di neve.
In tutto il mondo, dal Canada all’Alaska, dalla Siberia alla Groenlandia, restano ormai solo 20.000/25.000 orsi bianchi, minacciati dalla progressiva dissoluzione dei ghiacci, loro indispensabile ambiente di vita. E’ solo appostandosi presso le buche sul pack ghiacciato, dove le foche escono a respirare, che gli orsi riescono a catturarle. E se non trovano ghiacci disponibili, sono obbligati a estenuanti nuotate che possono anche provocarne la morte per annegamento, come pare sia accaduto tempo fa a nove individui osservati a nuoto lontani più di cento chilometri dalla riva…”

LA QUOTA COMPRENDE: TOUR LEADER DIAMANTE E
TESTIMONIAL WWF DALL’ITALIA, voli di linea SAS da MXP,
sistemazione in hotel 4* e cabina a bordo di Hurtigruten, visite
e ingressi come da programma.

LA QUOTA NON COMPRENDE: tasse apt, assicurazioni, iscrizione, bevande,
extra di carattere personale, tutto quanto non specificato nella
voce precedente.