#amazingNewYork

25 – 31 luglio 2022

7 giorni / 5 notti

 

New York, la città che non dorme mai, la città dei film, la città che già conosci. Arrivi a New York e dopo 5 minuti pensi: ”ma questa è la mia città!”. Altrove sei straniero, ti muovi come ospite in casa d’altri, qui no, questa è una città autentica, viva, irriverente. Questa città non sa star muta, deve parlarti, farti sentire il suo respiro, le sue voci. Bisogna ricordarsi che essere qui è un privilegio perché ci sono miliardi di persone che vogliono arrivare qui e ti ritrovi a pensare: “sono a New York diamine…, voglio essere parte di questo incantesimo”

 

Operativo voli______________________________

25/07    VENEZIA   NEW YORK JFK     13.15 – 16.50
30/07    NEW YORK JFK   VENEZIA    20.20 – 10.35
1 bag. a mano tipo borsa/zainetto (dimensioni 40x20x20 cm) per persona
1 bag. per persona da 23 kg

 

Programma di viaggio_________________________

25 LUGLIO – BELLUNO/VERONA/VENEZIA – NEW YORK
• VERONA: Ritrovo alle ore 9:00 dei Sigg. Partecipanti, incontro col nostro accompagnatore e proseguimento per l’aeroporto di Venezia
• BELLUNO: Ritrovo alle ore 9:00 dei Sigg. Partecipanti presso parcheggio della Chiesa e proseguimento per l’aeroporto di Venezia
Disbrigo delle formalità aeroportuali ed imbarco sul volo diretto per New York JFK. Arrivati a New York, si procederà attraverso il controllo immigrazione e ritirati i propri bagagli un bus privato ci accompagnerà direttamente all’hotel. Sistemazione e distribuzione delle camere.
Prima esplorazione a piedi tra le vie di New York per chi lo desiderasse. Cena libera e pernottamento.

26 LUGLIO – NEW YORK: TOUR PANORAMICO DELLA CITTA’
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e inizio della visita della città (mezza giornata) con bus privato a disposizione per il gruppo: partendo da Midtown ci si dirige a nord passando per il centro delle arti, il Lincoln Center e proseguendo in direzione Upper West Side costeggiando il Central Park, per poi attraversarlo vero il lato Est. Si riscende lungo la 5th avenue percorrendo il Museum Mile, dove si concentrano i maggiori musei di New York fino a raggiungere la zona più elegante della 5th avenue: Trump Tower, la cattedrale di San Patrizio, Tiffany, Rockefeller Center e la Ny Public Library. Proseguendo verso downtown si attraversano vari quartieri tra i quali Greenwich Village, Soho, Little Italy e Chinatown.
Pranzo libero.
Proseguimento della visita guidata. A seguire, cena libera e pernottamento.

27 LUGLIO – NEW YORK – Central Park
Prima colazione in hotel e proseguimento della visita di New York assieme all’accompagnatore Capricci Viaggi per chi lo desiderasse. Inizio di un walking tour (a piedi) che ci porterà verso nord per dedicare parte della mattinata a Central Park e dei quartieri che lo circondano. Una bella passeggiata nel parco ci aiuterà a scoprire tutte le meraviglie che nasconde. Si potranno osservare le belle residenze situate a ovest del parco, abitazioni lussuosissime dove abitano molte star internazionali. Il Dakota antica residenza risalente alla fine dell’800 davanti alla quale nel 1980 John Lennon fu ucciso e dove vive ancora la sua vedova Yoko Ono. Allo Strawberry Fields, 5 anni dopo la sua morte, fu inaugurato il John Lennon Memorial un mosaico di pietra con piastrelle intarsiate che illustrano la parola “Imagine”, dal nome di un’altra celebre canzone dei Beatles. Pranzo libero.
Si avrà poi modo di spingersi sino al Museo delle Scienze Naturali, lambendo il quartiere universitario della Columbia e poi ci si dirigerà ad est per percorrere un tratto della famosa Madison Avenue, la strada dove si trovano i negozi più esclusivi di tutta Manhattan.
Lasciata la Madison, si proseguirà sulla 5th Avenue nel tratto che costeggia Central Park: qui si avrà la possibilità di visitare il Guggenheim Museum e il Metropolitan Museum. Rientro libero, cena libera e pernottamento.

28 LUGLIO – NEW YORK (Lower Manhattan)
Prima colazione e incontro con l’accompagnatore Capricci Viaggi.
Ci sposteremo in zona Battery Park, il bel parco che copre una vasta area della penisola di Manhattan nella zona a sud-ovest. Passeggiando nel parco si arriva alla punta più a sud di tutta la penisola, chiamata Downtown, luogo da dove salpano i battelli per l’isola su cui è posizionata la Statua della Libertà, simbolo della città e magnifica rappresentazione del Sogno Americano. Uscendo da Battery Park ci si dirigerà verso Wall Street non prima di aver effettuato una sosta (e una foto) davanti al più famoso toro del mondo, il Toro di Arturo Modica.
Sempre a piedi, ci si orienterà verso nord-est e attraverso i vecchi magazzini del porto ristrutturati e divenuti residenze e shopping center, si raggiungerà uno dei punti panoramici per eccellenza per poter fotografare il ponte di Brooklyn.
Visiteremo inoltre il sito del World Trade Center, il memoriale dell’11 settembre con le due grandi vasche commemorative, il nuovo parco sopraelevato Liberty Park. Per chi lo desiderasse è possibile visitare la One World Tower, il nuovo Oculus, opera dell’architetto Calatrava (ingressi esclusi. Su prenotazione e a pagamento). Proseguiremo verso il quartiere di Tribeca (quartiere essenzialmente residenziale con qualche bel negozio e ristorante, famoso per il film festival voluto da De Niro che in questa zona possiede una casa e un ristorante) e del West Village. Rientro libero, cena libera e pernottamento.

29 LUGLIO – NEW YORK
Prima colazione in hotel e intera mattinata di walking tour in alcune delle zone più caratteristiche della città: Little Italy, Chinatown, Soho e Chelsea. Partenza per un tour a piedi in cui si prevede una passeggiata tra Little Italy e Chinatown. Questi quartieri potrebbero essere conosciuti come zone turistiche ma sono la vera e vitale componente storica della New York odierna. Proseguiremo fino a Greenwich Village, bel quartiere ricco di università e fulcro di quei movimenti culturali, artistici e sociali che contribuirono a modificare la cultura statunitense, questo splendido quartiere è uno dei più amati dai registi cinematografici. Ci dirigeremo poi verso Washington Square Park per respirare a pieni polmoni l’atmosfera di New York e dopo aver passeggiato nelle tipiche stradine del Village ci sposteremo verso Chelsea. Lungo strada, si avrà la possibilità di vedere anche la casa di Carrie (66 Perry Street), per gli amanti della serie Sex & The City. Ci sposteremo fino al quartiere trendy del MeatPacking dove arriverete al famoso Chelsea Market, un mercato coperto che sorge proprio di fronte alla sede di Google ed ospita, tra l’altro, il quartier generale di YouTube ed vari studi di produzione televisiva.
Pranzo libero. Li vi perderete tra cibo freschissimo, stile ed accessori, buona musica di sottofondo e quelle atmosfere tipicamente “urban” che fanno di New York la giungla metropolitana più amata del pianeta. Turisti e newyorkesi amano girare per “groviglio” di banchi e luci per godersi ogni angolo, e soprattutto ogni boccone, di questo piccolo ed affascinante labirinto. Il top, per gli amanti del genere, è soprattutto la sconfinata varietà di pesce freschissimo. Da mangiare subito accompagnato da un generoso calice di vino, rigorosamente italiano.
Imperdibile una tappa al Lobster Place, dove dopo aver scelto taglia e tipo di cottura, potrete affondare i denti in una delle migliori aragoste che è possibile mangiare in città. Squisito e suggestivo anche l’Oyster bar Cull & Pistol, dove faticherete a tenere il conto delle diverse qualità di ostriche da provare. Interessante anche la selezione di vini e birre per “annaffiare” il tutto e per concludere un buon caffè (ottimo da Ninth Street Espresso). Si consiglia una passeggiata sulla High Line, magnifico esempio di riqualificazione urbana. Si tratta di un parco realizzato su una ferrovia sopraelevata in disuso che attraversa tutto il quartiere di Chelsea per 2.3 km, offrendo viste panoramiche sull’Hudson River e scorci unici delle strade di Manhattan.
Rientro libero, cena libera e pernottamento.

30 LUGLIO – NEW YORK – VENEZIA/VERONA/BELLUNO
Prima colazione in hotel. Tradizionalmente la mattinata è dedicata allo shopping sulla 5th Avenue o alle ultime visite prima del rientro. Pranzo libero.
Nel pomeriggio ritrovo di tutti i Sigg. Partecipanti in luogo e orario convenuto e trasferimento con bus privato all’aeroporto di JFK per disbrigo delle formalità aeroportuali ed imbarco sul volo di rientro con destinazione Verona, e Trichiana.

Nota: tutte le visite menzionate nel programma sono garantite ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine di effettuazione per ragioni tecniche.

 

Quota a persona in camera doppia: € 1960

Quota per persona in camera tripla adulti: su richiesta

Supplemento camera singola: su richiesta

(minimo 15 partecipanti)

 

 

La quota comprende:

  • Bus ad uso esclusivo e trasferimento a Venezia con partenza da Belluno e Verona
  • Volo di linea intercontinentale DIRETTO operato Delta
  • Tasse aeroportuali
  • 1 a bagaglio a mano + n. 1 bagaglio da stiva da 23 kg per persona
  • Trasferimento in arrivo a New York con bus privato
  • 5 notti di pernottamento a New York in hotel 4*
  • Trattamento di pernottamento e colazione
  • Trasferimento in partenza da New York con bus privato
  • Guida locale a disposizione del gruppo nei giorni 26-27-28 luglio il mattino
  • Accompagnatore Capricci Viaggi per tutto il viaggio
  • Assicurazione medica/annullamento con massimale € 40.000 euro a persona per gli USA

 

La quota non comprende:

  • Visto ESTA: € 25 (da comunicare se si procede autonomamente o tramite Capricci Viaggi)
  • Assicurazione medica con massimale illimitato: € 109 per persona
  • THE NEW YORK PASS 5 giorni
  • Eventuali tamponi pre-partenza richiesti dagli Stati Uniti
  • Pranzi e cene non indicati da programma
  • Mance, facchinaggio, biglietti di ingresso non specificati nel programma
  • Extra e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”

 

ISCRIZIONI
entro il 15/04/2022 versando un acconto di € 650 per persona
COPIA DEL PASSAPORTO
CODICE FISCALE
NUMERO DI CELLULARE

SALDO: entro il 25/06/2022.

 

DOCUMENTI
PASSAPORTO: necessario con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Visto d’ingresso: ai viaggiatori di nazionalità italiana è richiesto un visto d’ingresso (ESTA).
Se non verranno forniti i documenti richiesti potrebbe non essere garantita la conferma della prenotazione.

 

28.02.2022 STATI UNITI: COVID-19. Aggiornamento
DISPOSIZIONI PER INGRESSO NEGLI USA
A partire dall’8 novembre 2021 sono cadute le restrizioni agli arrivi negli Stati Uniti per i viaggiatori vaccinati provenienti dall’area Schengen, Regno Unito, Irlanda, Cina, India e Brasile. La Proclamation emanata il 25 ottobre 2021 dal Presidente Biden (“Advancing the Safe Resumpition of Global Travel During the Covid-19 Pandemic”) disciplina nel dettaglio le procedure di accesso per i vaccinati e individua alcune limitate eccezioni all’obbligo di vaccinazione.

1. VACCINATI (FULLY VACCINATED) E VACCINI AMMESSI
a) E’ ammesso l’ingresso negli Stati Uniti ai viaggiatori che hanno completato la vaccinazione. Per “fully vaccinated” si intendono sia i vaccinati con i vaccini approvati da FDA (Moderna, Pfizer e Johnson and Johnson) sia quelli vaccinati con vaccini inseriti nella Emergency Use Listing (EUL) dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ e tra i quali è incluso AstraZeneca.
b) Sono ritenuti “fully vaccinated” anche coloro che hanno ricevuto una vaccinazione mista a condizione che sia stata effettuata con vaccini riconosciuti da FDA o inclusi nella EUL: “any combination of two doses of an FDA approved/authorized or WHO emergency use listed COVID-19 two-dose series”.
c) E’ considerato “fully vaccinated” chi ha ricevuto almeno 14 giorni prima dell’arrivo negli USA la seconda dose di vaccinazione o la dose singola nel caso di vaccini che prevedono una sola inoculazione (Johnson and Johnson). Per maggiori informazioni sulla definizione di “fully vaccinated”: Non-U.S. citizen, Non-U.S. immigrants: Air Travel to the United States | CDC
N.B. Per coloro che hanno recentemente contratto il Covid-19 e che in Italia sono titolari di “green pass” rilasciato con la somministrazione di un’unica dose di vaccino, la possibilità di viaggiare verso gli Stati Uniti è subordinata all’appartenenza ad una delle categorie di viaggiatori per i quali è comunque consentito l’ingresso negli USA (vedere punto 5 di questo avviso). In questo caso, è necessaria la presentazione di un risultato positivo al test virale Covid-19 effettuato non più di 90 giorni prima della partenza del volo, unitamente ad una lettera di un operatore sanitario autorizzato o di un funzionario di sanità pubblica attestante che l’interessato/a è idoneo a viaggiare. (ved. sito CDC https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/noncitizens-US-air-travel.html)

2. PROVA DI VACCINAZIONE
a) Il Certificato di vaccinazione (ammesso anche in formato digitale) deve essere presentato alla compagnia aerea al momento dell’imbarco.
b) La compagnia aerea dovrà verificare sia la corrispondenza tra i dati del viaggiatore e quelli riportati nel certificato di vaccinazione, sia che il certificato sia stato emesso da un ente o da un organismo ufficialmente titolato all’emissione.

3. COVID TEST PRE-PARTENZA E ALL’ARRIVO
A partire dalle 00.01 del 6 dicembre 2021, tutti i viaggiatori il cui ingresso negli USA è possibile (vedere punti 1 e 5), indipendentemente dalla cittadinanza e dallo status vaccinale, per imbarcarsi dovranno presentare il risultato negativo di un test molecolare o antigenico effettuato il giorno prima della partenza. Ad esempio, se la partenza è prevista a qualsiasi orario di domenica, il test dovrà essere effettuato in un qualsiasi momento del sabato (CDC: CDC Tightens Testing Requirement for International Travel to the US to One Day | CDC Online Newsroom | CDC e Non-U.S. citizen, Non-U.S. immigrants: Air Travel to the United States | CDC). Viene inoltre raccomandato di effettuare un ulteriore test (molecolare o antigenico) tra il terzo e il quinto giorno dall’arrivo nel Paese.

Per i viaggiatori che non sono ritenuti “fully vaccinated” ed ai quali è permesso l’ingresso nel Paese in quanto appartenenti a determinate categorie (vedi punto n. 5), è richiesta la presentazione di un esito negativo di un test COVID-19 effettuato non oltre le 24 ore precedenti l’imbarco.

I viaggiatori che hanno contratto il virus, nel caso in cui possano dimostrare di aver contratto il COVID-19 nei 90 giorni precedenti l’ingresso nel Paese mediante esibizione dell’esito positivo di un tampone COVID-19, sono esentati dal test pre-partenza Per maggiori informazioni sul test Covid: Requirement for Proof of Negative COVID-19 Test or Documentation of Recovery from COVID-19 | CDC e Non-U.S. citizen, Non-U.S. immigrants: Air Travel to the United States | CDC

4. REQUISITI PER I MINORI
a) I minori di 18 anni sono esclusi dall’obbligo di vaccinazione
b) i minori di età compresa tra 2 e 17 anni devono comunque effettuare un Covid test un giorno prima della partenza per gli Stati Uniti (vedere punto 3).

5. ECCEZIONI ALL’OBBLIGO DI VACCINAZIONE Sono molto limitate le eccezioni all’obbligo di vaccinazione per chi arriva dall’estero. Esse includono:
a) i minori di anni 18;
b) i viaggiatori che stanno partecipando a trial clinici Covid 19;
c) i viaggiatori per ragioni o controindicazioni mediche non possono essere sottoposti a vaccinazione;
d) coloro che hanno necessità di viaggiare per motivi di emergenza o umanitari (comprovati da una lettera del governo degli Stati Uniti in cui si afferma l’urgente necessità di viaggiare);
e) coloro che viaggiano con visti non turistici da Paesi con tassi di vaccinazione inferiori al 10% (il CDC dovrà pubblicare la lista di tali Paesi).
I viaggiatori stranieri che rientrano nelle suddette eccezioni saranno comunque tenuti a presentare un Covid test con esito negativo effettuato un giorno prima della partenza e ad effettuare un secondo test tra il terzo e quinto giorno dall’ingresso nel Paese, con l’obbligo di osservare una settimana di autoisolamento.
I beneficiari delle suddette eccezioni che intendano rimanere nel Paese per più di 60 giorni saranno tenuti ad effettuare la vaccinazione negli Stati Uniti. Sono fatti salvi i casi di coloro che per controindicazioni mediche non possono essere sottoposti a vaccinazione.

6. ECCEZIONI ALLE LIMITAZIONI PREVISTE
Ai sensi della Proclamation, le limitazioni non si applicano ai titolari delle seguenti categorie di visto:
a) A-1, A-2, A-3 (diplomatici e funzionari di Governo)
b) G-1-G2-G3-G4 (diplomatici, funzionari di Organizzazioni Internazionali)
c) NATO 1-2-3-4-6 (personale militare o civile che si reca negli USA nel rispetto degli accordi previsti in ambito NATO)
d) C1- C-2-C3 (visti per viaggiatori in transito)
d) membri di equipaggio di navi e aerei
e) a coloro che viaggiano per recarsi presso il Quartier Generale delle Nazioni Unite a New York (in tal caso è necessaria una lettera di invito da parte delle Nazioni Unite in cui sono indicate le ragioni del viaggio.

7. TRACCIAMENTO DEI CONTATTI
Il CDC sta lavorando ad un ordine di tracciabilità dei contatti. L’ordine richiederà che tutte le compagnie aeree che volano negli Stati Uniti abbiano a disposizione – e quindi siano pronte a consegnare al CDC- informazioni di contatto dei passeggeri che consentano a queste autorità di tracciare i viaggiatori in ingresso che possano essere potenzialmente infetti o che abbiamo avuto contatti con persone contagiate.

8. SOSPENSIONE PROCEDURA NIE
Con le nuove disposizioni viene quindi sospesa a partire dall’8 novembre 2021 la procedura che richiede il NIE (National Interest Exception) come prerequisito per ottenere il visto o viaggiare con l’ESTA.
Nel rispetto delle nuove disposizioni e dei requisiti richiesti in termini di vaccinazione e Covid test si ritorna alle procedure pre-covid, con possibilità di viaggiare sia con un ESTA, con un visto in corso di validità, o richiedendo un visto presso i Consolati USA.

Si fa riserva di fornire maggiori dettagli non appena le competenti autorità statunitensi forniranno maggiori informazioni.
Si suggerisce di verificare sempre con la compagnia aerea prescelta le condizioni d’imbarco.

9. MISURE INTERNE
Si segnala che i singoli stati possono adottare proprie misure di contenimento a livello locale, per cui si raccomanda di verificare direttamente sui portali delle autorità locali competenti.

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO:

GREEN PASS: Per partecipare ai tour o soggiorni CapricciViaggi non richiede GREEN PASS (inteso come: vaccino con almeno 1 dose, esito tampone rapido entro le 48h dalla partenza o certificato rilasciato per guarigione da Covid 19) ma quest’ultimo è un requisito necessario per accedere a pullman/aerei/ristoranti al chiuso e musei/luoghi della cultura, come regolato dai decreti-legge n° 105 e n° 111. Se non si fosse in possesso di tale documento con piacere vi supporteremo nell’organizzare l’effettuazione dei tamponi necessari durante il viaggio. Ricordiamo che i costi relativi ai tamponi (prenotazione, spese e trasferimenti) sono a carico e cura del viaggiatore.

 

Organizzazione tecnica: Capricci Viaggi sas di Elisa Mazzetto e C. – Via Belfiore 102 – Cadidavid (Verona) Autorizzazione d’esercizio n.441/05 rilasciata dalla Provincia di Verona il 20.04.2006 –  Assicurazione RC NOBIS N. 202468306 – Fondo di Garanzia Viaggi n. A/170.1065/1 – Il presente programma è stato sottoposto alle disposizioni di D.L. 23 maggio 2011 n. 79, della Convenzione Internazionale della Legge n. 1084/77, Legge Regione Veneto n. 33 del 4 Novembre 2002 – Testo unico leggi regionali in materia di turismo. Il programma è stato trasmesso per visione alla Provincia di Verona in data 19.05.2017 ai sensi dell’art.17 della legge 38/2006 – la legge italiana punisce con reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessa all’estero.

 

PER INFORMAZIONI:
📞 Capricci Viaggi Verona: 045/8550607
📞 Capricci Viaggi Borgo Valbelluna (BL): 0437/555435

📱 Whatsapp: 045/8550607